“La vita cristiana è la risposta grata a un Padre generoso”

“La vita cristiana è anzitutto la risposta grata a un Padre generoso. I cristiani che seguono solo dei doveri denunciano di non avere una esperienza personale di quel Dio che è nostro. Io devo fare questo, questo, questo … Solo doveri. Ma ti manca qualcosa!”. È quanto ha affermato Papa Francesco nell'Udienza Generale del 27 giugno 2018.

“Qual è il fondamento di questo dovere? - si è domandato il Pontefice - è l’amore di Dio Padre, che prima dà, poi comanda. Porre la legge prima della relazione non aiuta il cammino di fede. Come può un giovane desiderare di essere cristiano, se partiamo da obblighi, impegni, coerenze e non dalla liberazione? Ma essere cristiano è un cammino di liberazione!”

“I comandamenti ti liberano dal tuo egoismo e ti liberano perché c’è l’amore di Dio che ti porta avanti. La formazione cristiana non è basata sulla forza di volontà, ma sull’accoglienza della salvezza, sul lasciarsi amare”.

“La carità è la forma più eloquente di testimonianza evangelica”