"L’evangelizzazione non si fa in poltrona"

"L’evangelizzazione non si fa in poltrona» basandosi su "teorie", ma lasciando fare allo Spirito Santo. Lo stile giusto è andare verso le persone ed essere loro vicini, partendo sempre dalle 'situazioni concrete': quasi "un corpo a corpo" che si fa con la vita e la parola. È un "trattato» semplice e diretto sull’evangelizzazione quello proposto da Papa Francesco nella messa celebrata giovedì 19 aprile 2018 a Santa Marta.

Francesco ha indicato “tre parole chiave per comprendere fino in fondo il senso e il modo dell’evangelizzazione. Anzitutto, ha rilevato, ‘è lo Spirito che spinge’ e ‘dice a Filippo àlzati’, prima parola; ‘accostati’, seconda parola; e terza parola, ‘parti dalla situazione’. Così si fa l’evangelizzazione ha rilanciato il Papa, riproponendo le ‘tre parole’ che sono chiave per tutti noi cristiani, chiamati a evangelizzare con la nostra vita, con il nostro esempio e anche con la nostra parola”.